Il futuro ci sta a cuore

21 maggio, 2014 at 8:15 am Lascia un commento

“Mi interessa molto il futuro:
è lì che passerò il resto della mia vita”

E’ notizia di questi che giorni che a oggi sulla carta non ci sia la possibilità da parte dell’ufficio scuola regionale, di garantire alla scuola elementare di Spilamberto gli insegnanti necessari per avere il tempo pieno in tre sezioni su quattro, ma soltanto in due su quattro. La situazione non è certo da sottovalutare, per venti famiglie spilambertesi questo potrebbe essere un problema serio.

In ogni caso sia ben chiaro, questa è la situazione di maggio, anche le altre scuole della provincia comprese le altre della terre di castelli, a oggi non hanno ottenuto tutte le classi di tempo pieno richieste, i giochi si faranno durante il mese prossimo quando verrà definito l’organico degli insegnanti effettivi.

Visita nelle classi durante il giorno della memoria.  Se verrò eletto sindaco continuerò ad andare a trovare i nostri ragazzi per fargli capire coi fatti e a presenza che sono preziosi, che c'è una comunità che crede in loro e spronarli a  dare il meglio di loro stessi.

Visita nelle classi durante il giorno della memoria.
Se verrò eletto sindaco continuerò ad andare a trovare i nostri ragazzi per fargli capire coi fatti e a presenza che sono preziosi, che c’è una comunità che crede in loro e spronarli a dare il meglio di loro stessi.

Come consigliere sono sempre stato vicino alle nostre scuole, dalle visite a sorpresa in mensa ai progetti per la giornata della memoria, dalla formazione degli insegnanti a piccoli sostegni derivanti dal taglio di sprechi presenti nel bilancio, dal progetto Flederman fino ad arrivare al sostegno privato di piccoli progetti scolastici per i laboratori di scuola bottega.

Come lista riteniamo che le nostre famiglie vadano sostenute, che l’educazione pubblica sia cosa preziosa e da salvaguardare, che l’offerta formativa delle nostre scuole sia da valorizzare perciò oltre alle proposte in merito già presenti nel nostro programma quali per esempio il rifacimento, grazie alle aziende del territorio e comitato genitori, del giardino delle scuole elementari ed il miglioramento della qualificazione scolastica, ci impegniamo  a far nostra la battaglia dei genitori spilambertesi al fine di garantire per tutti coloro che lo richiedono l’accesso al tempo pieno.

Con ancora più forza rispetto a quanto stiamo facendo ora, se domenica verremo eletti ci batteremo sin dal primo giorno in ogni tavolo di confronto sia provinciale che regionale e oltre per il bene della nostra comunità.

Inoltre oggi lanciamo un’altra proposta a sostegno della genitorialità, questa volta riguardante gli asili nido. Oggi se nell’arco di un mese il bambino per problemi di salute va all’asilo solo quattro giorni, la famiglia paga metà retta, se ci va anche solo un giorno in più automaticamente la famiglia si trova a dover pagare la retta intera (oltre che, nel caso non ci fosse a casa San Nonno per prendersi cura del bimbo malato, una babysitter che possa prendersene cura). La nostra proposta, sostenuta soprattutto dai vari giovani papà e mamme presenti nella lista dei candidati al consiglio, è quella di raddoppiare i giorni necessari per pagare la retta intera ovvero passare dai cinque odierni a dieci di modo che effettivamente ci sia più congruenza tra le presenze del bimbo all’asilo e la retta pagata.

Anche così a Spilamberto #cambiamoilfuturo.

firma umbi ok

Annunci

Entry filed under: Senza Categoria.

Cécile, Spilamberto è pronta! Del nostro meglio a Spilamberto, in Italia e in Europa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Seguimi su Twitter

Spilumstyle

Spilumphotos

Iniziano gli eventi legati alla commemorazione del 25 Aprile. Ricordiamo una Spilamberto fatta di uomini e donne coraggiose che nella loggia di una casa colonica a San Vito, in un'ansa del Guerro, in via Santa Liberata, alla Corticella o sulla carreggiata di campagna in una calda sera in via Castellaro, risposero ad una legge più alta di quella in vigore allora. Mandrioli, Cavallotti, Franchini, Bianchini, Bonetti, Calanchi, Malagoli, Castagnini, Giugni e tanti altri. Perché non importa quanti anno hai e non in importa in che anni vivi: quando la Storia bussa, a te spetta la scelta. #resistenza #liberazione
Vinitaly mode on! Portando alta la bandiera delle nostre uve e dei nostri vini! Complimenti ai nostri produttori! 👍🏽🍷🍾🌳🍁#lambrusco #pignoletto #wine #vinitaly
E poi oggi pomeriggio siamo andati a camminare con il @fai per ritrovare le tracce di scavi archeologici che ci hanno riportato a 4000 anni fa (e a conoscere dei bellissimi vitellini dell'azienda agricola La Bontà).
Oggi a Spilamberto va così. Prenditi qualche minuto, chiama qualcuno a cui vuoi bene e vatti a sdraiare là in mezzo con lui o con lei. Quei "piscialetto" e quelle margherite sono lì per voi. 🌼
Oggi abbiamo incontrato Enrico. Coraggioso testimone che partendo dal suo passato ci può aiutare ad aprire gli occhi sul nostro presente e mettere in guardia sul nostro futuro a nord e sud del Mediterraneo. Grazie al comitato genitori e alla scuola per la bella iniziativa fondamentale per i nostri ragazzi.
Per chi non mi ha visto a Roma o altrove ecco, oggi il mio compito era essere qua. Ho pedalato giù dai sassi in fretta e ci sono arrivato in tempo. "In fuga dalla Siria" davvero bello. Anche se adesso non serve a nessuno guadagnare voti gridando al migrante ve la consiglio perché le elezioni passano, i drammi no. Fa pensare. Molto. #refugees Un grande grazie agli organizzatori, sono felice che anche lì ci sia tanta Spilamberto.