Fundraising, libertà e passione.

13 febbraio, 2014 at 11:20 pm Lascia un commento

campagna santa liberata

Pensavo di rendicontare a fine campagna, ma visto l’interesse suscitato ringrazio Daniela per aver sollevato il tema (qualche perplessità sul titolo: vedi).

Personalmente credo che un sindaco o aspirante tale debba saper motivare la propria cittadinanza, raccogliere consenso e, oggi come non mai, risorse intorno agli obiettivi che si vogliono perseguire insieme. Nel mondo si chiama fundraising e di solito saperlo fare viene vista come una qualità.

Noi lo stiamo facendo in maniera trasparente su un conto corrente di Banca Etica (vedi) in modo che tutti possano vedere chi sta donando e nel caso di vittoria vedere con i propri occhi se verranno fatti favoritismi ad alcune lobby o meno. In politica infatti si rischia sempre di non vedere chi finanzia chi, ma vedere poi chiaramente di chi sono gli interessi che vengono tutelati.

Come ho detto domenica, e dimostrato in questi cinque anni di servizio come consigliere comunale, sono un uomo libero, ho la fortuna di avere un lavoro a cui tornare e la mia unica lobby sono e saranno gli Spilambertesi.

Qui il link all’elenco di chi ha donato fino ad oggi.
Ringrazio ciascuno per la disponibilità a mettersi in gioco in maniera trasparente.

donatori

Elenco donazioni al 13/02/2014

Qui il link all’elenco delle spese sostenute fino a oggi e quelle preventivate.
Piccolo inciso, affittare due volte il Famigli ci costa in totale per l’esattezza 444,60€ (Euro che vanno al comune e che chissà potranno finanziare ulteriormente qualcosa di buono e a servizio della comunità).

spese

Rendiconto spese e preventivi campagna al 13/02/2014

Come vedete non abbiamo ancora coperto le spese e ci manca ancora la parte finale di campagna elettorale, un grande aiuto verrà dal pranzo di autofinanziamento di domenica, ma il resto, non senza difficoltà, lo sto anticipando io. Il tetto massimo è di 2000€. Se sforeremo il tetto delle donazioni daremo l’avanzo in beneficenza, per questo vi invito ad aiutarci. Qui le istruzioni per farlo: dona anche tu.

Visto che stiamo parlando di energie e risorse messe in gioco vorrei far notare qualcosa di più importante dei soldi: le persone, te. Dietro a ogni euro e volantino, like o condivisione ci sei tu e tutti coloro che come te ci stanno aiutando nel diffondere ogni giorno col passaparola e sorrisi carichi di speranza il fatto che a Spilamberto #cambiamoilfuturo. Sai bene che non ti ho promesso alcun assessorato o compenso e sappiamo entrambi perché lo stai facendo, si chiama passione. Ti ringrazio e mi sento onorato della tua fiducia.

Visto che siamo in tema, a proposito di trasparenza ad oggi sono l’unico consigliere comunale  delle Terre di Castelli ad aver pubblicato la propria dichiarazione dei redditi, patrimoniale e quella dei propri parenti più prossimi, se vi interessa la trovate qui: I redditi 2012 degli amministratori dell’Unione (dichiarazione anno 2013).

Detto questo continua la corsa, come sempre, a viso aperto.

Cambiamo il futuro.
Un sorriso,
Umberto

Annunci

Entry filed under: Primarie 2014.

La mia unica lobby sono gli spilambertesi Balera Elettorale: Grazie!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Seguimi su Twitter

Spilumstyle

Spilumphotos

Iniziano gli eventi legati alla commemorazione del 25 Aprile. Ricordiamo una Spilamberto fatta di uomini e donne coraggiose che nella loggia di una casa colonica a San Vito, in un'ansa del Guerro, in via Santa Liberata, alla Corticella o sulla carreggiata di campagna in una calda sera in via Castellaro, risposero ad una legge più alta di quella in vigore allora. Mandrioli, Cavallotti, Franchini, Bianchini, Bonetti, Calanchi, Malagoli, Castagnini, Giugni e tanti altri. Perché non importa quanti anno hai e non in importa in che anni vivi: quando la Storia bussa, a te spetta la scelta. #resistenza #liberazione
Vinitaly mode on! Portando alta la bandiera delle nostre uve e dei nostri vini! Complimenti ai nostri produttori! 👍🏽🍷🍾🌳🍁#lambrusco #pignoletto #wine #vinitaly
E poi oggi pomeriggio siamo andati a camminare con il @fai per ritrovare le tracce di scavi archeologici che ci hanno riportato a 4000 anni fa (e a conoscere dei bellissimi vitellini dell'azienda agricola La Bontà).
Oggi a Spilamberto va così. Prenditi qualche minuto, chiama qualcuno a cui vuoi bene e vatti a sdraiare là in mezzo con lui o con lei. Quei "piscialetto" e quelle margherite sono lì per voi. 🌼
Oggi abbiamo incontrato Enrico. Coraggioso testimone che partendo dal suo passato ci può aiutare ad aprire gli occhi sul nostro presente e mettere in guardia sul nostro futuro a nord e sud del Mediterraneo. Grazie al comitato genitori e alla scuola per la bella iniziativa fondamentale per i nostri ragazzi.
Per chi non mi ha visto a Roma o altrove ecco, oggi il mio compito era essere qua. Ho pedalato giù dai sassi in fretta e ci sono arrivato in tempo. "In fuga dalla Siria" davvero bello. Anche se adesso non serve a nessuno guadagnare voti gridando al migrante ve la consiglio perché le elezioni passano, i drammi no. Fa pensare. Molto. #refugees Un grande grazie agli organizzatori, sono felice che anche lì ci sia tanta Spilamberto.