Donar sangue a Spilamberto: AVIS

18 novembre, 2013 at 7:13 pm 1 commento

dóno s. m. [lat. dōnum] (pl. dóni, ant. le dónora)
ciò che si da altrui volontariamente senza esigerne prezzo o ricompensa o restituzione

 

 

Sabato pomeriggio sono stato al Panarock, il centro giovani di Spilamberto.
Da qualche settimana l’AVIS locale sta intraprendendo un percorso per far rete con le altre associazioni del territorio. Hanno fatto un’analisi delle condizioni dell’associazione e con molta oggettività hanno preso atto del fatto che ho ci si rinnova e si fa rete, o si va poco lontano. A tal proposito questo mi è parso essere un primo ottimo appuntamento.
Al Panarock, abbiamo parlato di Dono, Sangue  e di donare il sangue con ragazzi che altrimenti certi temi li vedrebbero col binocolo. Forse.
All’apparenza possono sembrare tre cose pressoché identiche, ma non lo sono.

Dono – L’importanza del riuscire  a donare in un società che monetizza tutto. Ricordandosi che non si può donare qualcosa che non ci piace. (e in questo in testa mi lampeggio quest’altro DONO)

Sangue – Ciò che ci dà vista, la propria identità le nostre radici.

Donare  sangue – donare un pezzo di sé.

un momento del pomeriggio di sabato

Un momento del pomeriggio di sabato, al centro il presidente Paolo Serri

E’ stato molto interessante, per alcuni ragazzi penso fosse la prima volta  che avevano a che fare con un medico a cui porre domande in merito a ripercussioni sulla propria salute dell’uso di droghe, eccesso di farmaci, o malattie sessualmente trasmissibili.

Chissà, magari a breve tra loro non ci sarà nessun nuovo donatore, ma credo che in questo AVIS abbia fatto qualcosa di profondamente coerente con se e lungimirante conscio del fatto che se non vi è ricambio anche le associazioni muoiono Dobbiamo educare ad uno stile di vita sano che ti renda poi pronto a donarti agli altri. Giacomo a tal proposito ci ha portato la sua esperienza di cooperante internazionale e volontario dei centri estivi di Overseas, chissà che i ragazzi iniziando con l’aiutare qualcuno di fianco a loro piano piano non inizieranno a donare sempre di più.

Mi complimento con l’associazione e mi auguro che questo possa essere il primo appuntamento di vari, mi auguro che i volontari AVIS uscendo dalla sede vadano a testimoniare i propri valori anche presso le sedi di altri. Dalla banda al calcio passando per gli scout. Non è solo questione di sangue, è questione di intrecciare una comunità senza far distinzioni di età,etnia, genere, orientamento sessuale o opinione politica, tornando a un nucleo di solidarietà vero che ci unisce.

Sono speranzoso, la bellezza ci salverà.

Annunci

Entry filed under: Senza Categoria.

Respirerò liberamente. Saper mediare

1 commento Add your own

  • 1. https://www.facebook.com/australiastudysquare  |  4 gennaio, 2014 alle 1:08 pm

    Any person actually assist to create significantly articles I’d state. Be the very first time that We went to internet web site and for that reason way? I pleasantly surprised with all the analysis you made to make this particular post incredible. Superb career!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Seguimi su Twitter

Spilumstyle

Spilumphotos

Iniziano gli eventi legati alla commemorazione del 25 Aprile. Ricordiamo una Spilamberto fatta di uomini e donne coraggiose che nella loggia di una casa colonica a San Vito, in un'ansa del Guerro, in via Santa Liberata, alla Corticella o sulla carreggiata di campagna in una calda sera in via Castellaro, risposero ad una legge più alta di quella in vigore allora. Mandrioli, Cavallotti, Franchini, Bianchini, Bonetti, Calanchi, Malagoli, Castagnini, Giugni e tanti altri. Perché non importa quanti anno hai e non in importa in che anni vivi: quando la Storia bussa, a te spetta la scelta. #resistenza #liberazione
Vinitaly mode on! Portando alta la bandiera delle nostre uve e dei nostri vini! Complimenti ai nostri produttori! 👍🏽🍷🍾🌳🍁#lambrusco #pignoletto #wine #vinitaly
E poi oggi pomeriggio siamo andati a camminare con il @fai per ritrovare le tracce di scavi archeologici che ci hanno riportato a 4000 anni fa (e a conoscere dei bellissimi vitellini dell'azienda agricola La Bontà).
Oggi a Spilamberto va così. Prenditi qualche minuto, chiama qualcuno a cui vuoi bene e vatti a sdraiare là in mezzo con lui o con lei. Quei "piscialetto" e quelle margherite sono lì per voi. 🌼
Oggi abbiamo incontrato Enrico. Coraggioso testimone che partendo dal suo passato ci può aiutare ad aprire gli occhi sul nostro presente e mettere in guardia sul nostro futuro a nord e sud del Mediterraneo. Grazie al comitato genitori e alla scuola per la bella iniziativa fondamentale per i nostri ragazzi.
Per chi non mi ha visto a Roma o altrove ecco, oggi il mio compito era essere qua. Ho pedalato giù dai sassi in fretta e ci sono arrivato in tempo. "In fuga dalla Siria" davvero bello. Anche se adesso non serve a nessuno guadagnare voti gridando al migrante ve la consiglio perché le elezioni passano, i drammi no. Fa pensare. Molto. #refugees Un grande grazie agli organizzatori, sono felice che anche lì ci sia tanta Spilamberto.