Giornali! Giooornali!!!

7 giugno, 2013 at 6:14 pm 1 commento

A Modena* sta salendo la protesta degli edicolanti riguardo la vendita di periodici dentro ai supermercati.

Anche la coop di Spilamberto e il bar di San Pellegrino hanno dato notizia dell’inizio della vendita di riviste anche presso i loro locali.

tutti possono vendere i giornali, ma solo alcuni possono scegliere quali

I giornalai non possono scegliere quali riviste vendere, gli altri sì.

Il problema? Ora tutti possono vendere  riviste, ma solo alcuni possono scegliere quali.

Ok, c’è chi la prende di punta della serie “i supermercati non devono vendere i giornali!!!” oppure altri, come il sindacato SINAGI-CGIL di Modena, che chiedono che le disposizioni in merito per i supermercati o qualsivoglia rivenditore che non fa di quella vendita il suo core business, siano le stesse di quelle rispettate dagli edicolanti che per obblighi di legge sono tenuti ad ospitare (comprandoli) ed esporre tutte le riviste e giornali che vengono loro distribuiti ed imposti anche se meno remunerativi o con meno pubblico. Tra le due linee preferisco la seconda.

Il comune non ha gran potere in merito se non quello di verificare che le regole vengano rispettate da tutti e che ovviamente tali regole siano le stesse per tutti, ecco il senso di questa interrogazione: liberalizzazione vendita quotidiani e riviste a Spilamberto.

*Non solo a Modena quindi fughiamo subito i dubbi che vorrebbero la questione legata a colori di governo ecc, avviene in zone rosse, verdi e blu indifferentemente

Annunci

Entry filed under: Senza Categoria.

Prove di dialogo OdG e radici: vi presento mia nonna Nuria.

1 commento Add your own

  • 1. garden tractor tires  |  5 marzo, 2014 alle 1:10 pm

    There are basically three types of forces which are applied on the tires.
    We agreed that it seemed to be an area in which I stored a lot of old tension, and
    we chuckled about my resistance to letting it go.
    (6) Release the attachment to the desire go to the universe, like
    letting go of a balloon or a message in a bottle to the ocean.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Seguimi su Twitter

Spilumstyle

Spilumphotos

Un sindaco vorrebbe poter accompagnare sempre e comunque i propri cittadini nei loro desiderata, ma ci sono volte in cui certe strade anche se sembrano le più facili non si possono prendere ed è necessario fermarsi, spiegare e accompagnare anche verso soluzioni più complesse. 
Questo è quello che ho cercato di fare domenica.

Grazie a quanti sono venuti a confrontarsi di persona e non sono rimasti a casa a offendere dietro a una tastiera, grazie alla comunità di San Vito grazie alla Polisportiva San Vito per la fiducia. La strada continua, insieme. 
Qui qualche approfondimento:
--> https://goo.gl/B5oZxu Incendio in vicolo de André: le persone coinvolte stanno bene, quattro sono ricoverate in ospedale,  ma non in gravi condizioni. Le altre famiglie del condominio stanno rientrando ora.
Ringrazio i nostri tecnici, Tubolino, Roli e Simonini la PM, i Carabinieri, VVFF e vicesindaco che sono subito intervenuti. Tre anni fa oggi mi avete scelto come sindaco. Tre anni fa oggi è partita una grande avventura. Poter guidare ed essere custode di una comunità generosa che oggi si trova sul corso per aiutare fratelli terremotati è davvero un grande privilegio. Grazie! #zainoinspalla #Spilamberto Imparare e mettersi in cammino. In una Milano stupenda, una splendida giornata tra #scuolapd e #20maggiosenzamuri Il 17 maggio è la giornata contro l'omofobia, la bifobia e transfobia insomma, la giornata dove si dice chiaramente che il problema è negli occhi di chi discrimina, non di chi ama. Quest'anno sono felice di poter ricordare questa data con questa foto scattata al pride di Bologna il giugno scorso. Andai in rappresentanza di Spilamberto col sostegno del consiglio comunale (cinque stelle astenuti). Credo che anche così Spilamberto stia facendo il suo pezzetto di strada verso l'art.3 della nostra costituzione: una comunità felice perché esisti così che tu possa dare il meglio di te.