Bilanci comunali: vi prego, spariamo un bengala!

15 aprile, 2013 at 4:44 pm 1 commento

“When I was just a little councilor
I asked my mayors what will we be
Will we be united? Will we be divided?
Here’s what they said to me

Che sarà sarà
Whatever will be will be
The future’s not ours to see
Che sarà sarà
What will be will be”

Doris Day…circa

Ed è così che quest’anno ci saranno comuni che malgrado le tante difficoltà approveranno i loro bilanci certi che il futuro, grazie  a milioni di incentivi e lo sblocco del patto di stabilità, andrà sicuramente meglio.
Poi ci siamo noi.

Status di Simonetta Saliera, vice presidente della regione ER

Status di Simonetta Saliera, vice presidente della regione Emilia Romagna

Emilia Muratori, Germano Caroli, Francesco Lamandini, Carlo Bruzzi, Daria Denti, e come osservatori anche Monica Amici e Pietro Balugani, ce lo potete fare un favore per i prossimi anni?
Potete avviare assieme a questi bilanci comunali uno studio, o meglio un bengala-studio che mentre la nave affonda lasci quantomeno un minimo di speranza in un futuro a venire, o “che sarà sarà”?

Grazie.

Annunci

Entry filed under: Senza Categoria.

Fondazione di Vignola: ¡Habemus Curricula! Prove di dialogo

1 commento Add your own

  • 1. Strategiespiele  |  7 settembre, 2014 alle 7:00 am

    So verschrieen spielen auch hingestellt wird, so ist experimentell
    bewiesen, dass das Spielen, ein dem Alter des Spielers
    angemessenes Game vorausgesetzt, förderlich für das Reaktionsvermögen des Spielers ist.
    Beim Daddeln von Games lernt man in erhöhter Frequenz Entscheidungen zu fällen und zwischen wichtig und unwichtig zu differenzieren.
    Viele Videospiele vermitteln überdies auch noch Kenntnisse über das Haushalten mit Rohstoffen und fördern logisches
    Denken. Sogar die verschrieen Multiplayer-Spiele können doch öfters den falsch vermittelten Effekt des Abdriftens in eine falsche Realität} invertieren. Der Spielende
    wird zwar schon vielen verkommenen Subjekten begegnen,
    jedoch findet der Spieler häufig just in seinem
    Favoriten Gleichgesinnte.
    Alles in allem: zocken ist geil! Ungeachtet des Spiels und auch auf welcher Plattform.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Seguimi su Twitter

Spilumstyle

Spilumphotos

Un sindaco vorrebbe poter accompagnare sempre e comunque i propri cittadini nei loro desiderata, ma ci sono volte in cui certe strade anche se sembrano le più facili non si possono prendere ed è necessario fermarsi, spiegare e accompagnare anche verso soluzioni più complesse. 
Questo è quello che ho cercato di fare domenica.

Grazie a quanti sono venuti a confrontarsi di persona e non sono rimasti a casa a offendere dietro a una tastiera, grazie alla comunità di San Vito grazie alla Polisportiva San Vito per la fiducia. La strada continua, insieme. 
Qui qualche approfondimento:
--> https://goo.gl/B5oZxu Incendio in vicolo de André: le persone coinvolte stanno bene, quattro sono ricoverate in ospedale,  ma non in gravi condizioni. Le altre famiglie del condominio stanno rientrando ora.
Ringrazio i nostri tecnici, Tubolino, Roli e Simonini la PM, i Carabinieri, VVFF e vicesindaco che sono subito intervenuti. Tre anni fa oggi mi avete scelto come sindaco. Tre anni fa oggi è partita una grande avventura. Poter guidare ed essere custode di una comunità generosa che oggi si trova sul corso per aiutare fratelli terremotati è davvero un grande privilegio. Grazie! #zainoinspalla #Spilamberto Imparare e mettersi in cammino. In una Milano stupenda, una splendida giornata tra #scuolapd e #20maggiosenzamuri Il 17 maggio è la giornata contro l'omofobia, la bifobia e transfobia insomma, la giornata dove si dice chiaramente che il problema è negli occhi di chi discrimina, non di chi ama. Quest'anno sono felice di poter ricordare questa data con questa foto scattata al pride di Bologna il giugno scorso. Andai in rappresentanza di Spilamberto col sostegno del consiglio comunale (cinque stelle astenuti). Credo che anche così Spilamberto stia facendo il suo pezzetto di strada verso l'art.3 della nostra costituzione: una comunità felice perché esisti così che tu possa dare il meglio di te.